Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/europada/public_html/application/library/Php/xmlrpc.inc on line 583
Il Monastero di Rila
Turismo in Bulgaria Visitare Bulgaria, una guida alle città da visitare e al turismo in Bulgaria

Il Monastero di Rila

Il Monastero di Rila, a circa 120 km da Sofia, è senz'altro il maggiore e più famoso monastero della Bulgaria. Situato sul monte Rila vicino ai laghi di Rila, a 1,147 metri sopra il livello del mare, circondato dai piccoli fiumi Rila e Drushliaviza ed e a sole 4 ore a piedi dalla vetta Malioviza. La piu alta vetta dei Balcani - Musala (2925 m.) e di poco piu distante - a 8 ore dal monastero.

Storia del Monastero

Fu fondato dall'eremita San Ivan Rilski (876 - 846) nel X secolo, durante il regno di re Petar (927 - 968). San Ivan Rilski, le cui reliquie sono esposte nella chiesa del santuario, in verità dimorava in una grotta poco distante. Si sa che il monastero fu costruito dai discepoli di Ivan Rilski, che si erano recati da lui per studiare.

Il monastero era molto rispettato ed ebbe innumerevoli privilegi fin dalla sua costruzione. Tutti i re bulgari, a partire da Ivan Asen II (1218-1241) fino ad arrivare alla caduta della Bulgaria sotto il giogo ottomano durante il regno di Ivan Shishman (1378), fecero spesso grandi doni. Il santuario raggiunse il suo culmine nel periodo che va dal XII al XIV secolo. Nel XIV secolo la Bulgaria vide l'arrivo degli invasori ottomani ed alla metà del XV secolo il monastero venne distrutto.

La sua ricostruzione e rinascita iniziò alla fine del XV secolo. Durante il Risorgimento nazionale, nei secoli XVIII e XIX, il monastero fu ricostruito grazie alle offerte dei bulgari più facoltosi, provenienti da ogni parte del paese.

Come tanti altri monasteri, durante il giogo ottomano il monastero di Rila fu un centro di vita spirituale e culturale per il popolo bulgaro. I monaci, allora, crearono nuove opere e trascrissero libri di autori famosi, principalmente dalla scuola di Tyrnovo e del monte Athos.

Nel 1976 il monastero di Rila viene dichiarato monumento storico nazionale, e nel 1983 fu iscritto nell'elenco dell'UNESCO dei patrimoni dell'umanità.

Descrizione del Monastero

Con le sue alte mura di cinta e le molteplici feritoie, il santuario, almeno esteriormente, assomiglia più ad una fortezza che ad un monastero. Il complesso è composto da un edificio di quattro piani con 300 celle in tutto, un grande cortile, una chiesa e la torre del despota Hrelio. L'opera d'arte più preziosa, contenuta nella chiesa del monastero, è l'iconostasi intagliata in legno. Le pareti furono affrescate da Zahari Zograf ed altri pittori. Nella chiesa vi sono molte icone, di epoca risalente tra il XIV ed il XIX secolo.

Il Monastero possiede anche una biblioteca molto fornita: ben 20.000 sono i titoli di cui dispone: i volumi sono per lo più agiografie, vangeli e incunaboli. Nel museo del Monastero sono invece conservati antichi manoscritti, icone, doni ricevuti da conventi stranieri, diplomi regali e firmani dei sultani.

Bandiera Bulgaria

Bulgaria

  • Superficie: 110.910 kmq
  • Capitale: Sofia
  • Lingua: Bulgaro
  • Ordinamento: Repubblica parlamentare
  • Prefisso telefonico: Bulgaria
  • Targa: BG
  • Moneta: euro

mappa Bulgaria Mappa Bulgaria